Luigi Crisconio

Titolo

Paesaggio

Autore

Luigi Crisconio

Tecnica

Olio su tavola

Anno

Dimensione

cm 35 x 40

Note

Firma in basso Crisconio si distaccò dalla tradizione ottocentesca napoletana in virtù di uno spirito anticonvenzionale, che lo spinse verso un paesaggismo legato maggiormente alle periferie. Utilizzò una pennellata energica e sobria, vicino al postimpressionismo francese dai fauves a Cezanne. Realizzò anche nudi e ritratti, lontano dall’imperante novecentismo. Ebbe una sala dedicata alla Biennale di Venezia del 1942. Tra i suoi soggetti principali Capri, Ravello, Sorrento, Roma, la Puglia, la Sicilia e Venezia.

Sei interessato a questa opera? Compila il modulo per contattarci!