Valentino Gian Domenico

Titolo

Natura morta

Autore

Valentino Gian Domenico

Tecnica

Olio su tela

Anno

XVII secolo

Dimensione

cm 30 x 44

Note

Pur di nascita romana, Gian Domenico Valentino lavorò prevalentemente in Romagna, per la precisione a Imola e Ravenna e dipinse principalmente interni di cucina elaborando composizioni di natura morta raffiguranti utensili in rame, terrecotte, verdure e selvaggina. In lui si colgono le influenze della pittura olandese e norditaliana, prediligendo spazi scenici tenebrosi dove si muovono indaffarate figure femminili. Anche nella nostra tela il soggetto non si discosta dalla consuetudine, ma possiamo notare l’influenza delle cosiddette ‘pitture ridicole’ diffuse in area lombarda, dando vita a quel ‘caravaggismo a passo ridotto’ diffuso dalla pittura bambocciante.

Sei interessato a questa opera? Compila il modulo per contattarci!